Milan, affare Origi in America: Il club fa cassa con gli esuberi.

0
22
MILAN, ITALY - AUGUST 13: Divock Origi of AC Milan looks on prior to the Serie A match between AC MIlan and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on August 13, 2022 in Milan, . (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Addio imminente al Milan: L’attaccante si prepara a salutare, il Diavolo può mettere da parte un buon bottino con gli ultimi movimenti in uscita. Manca poco alla chiusura del calciomercato invernale, ma in casa Milan non sembra esserci fretta nel mettere le mani su un nuovo centrale di difesa.

Un innesto sarebbe certamente utile a Stefano Pioli, ma nessuna pista, in questo momento, è davvero calda. Si muove, invece, il mercato in uscita e una novità importante è legata a Divock Origi.

L’attaccante, dopo una stagione deludente in Italia, ha fatto ancor più male in Inghilterra al Nottingham Forrest, in questi mesi. Nonostante questo il belga, ancora 28enne, ha attratto le attenzioni dei Los Angeles F.C., tanto che l’affare è davvero in dirittura d’arrivo.

Il calciatore è pronto a volare in America con la formula del prestito con obbligo di riscatto a cinque milioni di euro. Una cifra importante per un calciatore, preso a zero dal Milan, che ha deluso ampiamente.

Questi ultimi giorni di gennaio serviranno anche per piazzare Pellegrino in prestito, magari in Italia, al Verona o alla Ternana, o all’estero, dove piace all’Almeria, al Cadice, all’Anderlecht e al Werder Brema. Ma anche Bartesaghi, che dopo essere stato corteggiato da Monza e Frosinone, potrebbe volare in Svizzera al Losanna.

In estate poi torneranno alla base e si deciderà cosa fare. L’argentino e l’italiano non sarebbero chiaramente gli unici a rientrare dopo un prestito: oggi sono, infatti, diversi i calciatori ceduti con tale formula, ma molti di questi, il Diavolo si augura di non rivederli più.

Le attenzioni sono chiaramente rivolte soprattutto a Charles De Ketelaere: da Bergamo arrivano ottimi segnali e il riscatto da parte dell’Atalanta, a circa 26 milioni di euro (22 + 4 di bonus) appare sempre più vicino.

Stesso destino per Alexis Saelemaekers, per il quale il Bologna dovrà versare una decina di milioni. Il giocatore sta convincendo i rossoblu e chissà che non possa essere utilizzato parziale contropartita tecnica per un altro affare sull’asse Milano-Bologna.

Torneranno alla base, infine, anche Lorenzo Colombo, sempre più destinato a diventare una pedina di scambio, e Fode Ballo-Toure. Il terzino sinistro, oggi al Fulham, rischia di diventare un grosso problema visto il poco utilizzo in Premier League