Jovic addio al Milan!

0
2005

Esplosione di Jovic: Compagno alla ricerca di alternative. Il Milan non ha certo bisogno in estate di rivoluzionare il suo parco attaccanti. O almeno sulla carta, guardando quelle che sono le prestazioni ed i numeri dei suoi centravanti in questa stagione.

Parliamoci chiaro: al Milan servirà sicuramente ingaggiare un nuovo centravanti, possibilmente giovane e di prospettiva, così da garantirsi un futuro numero 9 che possa sostituire Olivier Giroud in vista delle prossime annate. Ma non c’è nessuna emergenza assoluta, visto che sia il francese sia il suo alter-ego Luka Jovic stanno facendo più che bene.

Proprio la posizione di Jovic sta sorprendendo tutti. Il centravanti serbo, inizialmente considerato un tappa-buchi qualsiasi, ha convinto Pioli e la dirigenza a suon di gol. Un bomber di scorta che si avvicina sempre più alla conferma, ovvero al rinnovo di contratto che scadrà al 30 giugno prossimo.

L’idea del Milan, almeno ad oggi, sembra quella di blindare dunque sia Giroud che Jovic, magari per un’altra stagione. Difficile rinunciare così a cuor leggero a due attaccanti esperti e decisivi, simili nei numeri ma anche diversi e compatibili in campo.

Con il rinnovo contrattuale di entrambi i centravanti e con l’arrivo quasi certo di un nuovo numero 9 di prospettiva, si chiudono di fatto le porte della prima squadra per Lorenzo Colombo. Ovvero l’attaccante classe 2002 scuola Milan, mandato a fare esperienza in prestito al Monza, con l’intenzione di tornare più forte a Milanello.

Ma con queste premesse Colombo rischia di non trovare più spazio al Milan, nonostante il club rossonero lo segua e lo apprezzi per le sue qualità brillanti.

Il centravanti dell’Under 21 azzurra potrebbe vedere un altro destino di fronte a sé: ovvero essere messo sul mercato in uscita, o per garantire una plusvalenza al Milan in vista del mercato estivo, o come pedina di scambio per arrivare a nuovi obiettivi con tanto di sconto.

Non da escludere che possa essere ad esempio proposto al Bologna (assieme al cartellino di Saelemaekers) nell’affare Joshua Zirkzee. Uno degli attaccanti giovani che il Milan ha intenzione di braccare in vista della prossima stagione.

Insomma, Colombo rischia di mettere da parte il sogno di tornare in rossonero e giocarsi le proprie carte, anche visto che a Monza sta mostrando le sue qualità solo parzialmente.