in

Calciomercato: vola in Germania, il suo destino è segnato ormai.

Scelta presa ormai per il rossonero, tornare indietro sarà impossibile. La sua ultima partita risale allo scorso 24 gennaio. In quell’occasione il Milan perse malamente contro la Lazio. Un 4 a 0 che certificava la grande crisi del Diavolo.

La sfida dell’Olimpico è stata certamente la peggiore partita in trasferta della stagione della squadra di Stefano Pioli. In quella circostanza tutti fecero male.

Non si salvò nemmeno Sergino Dest che da quel momento non vide più il campo. Dopo la partita contro il Sassuolo, Pioli decise di passare alla difesa a tre, facendo giocare gli esteri a tutta fascia. Un modulo che avrebbe potuto esaltare le caratteristiche dell’americano ma così non è stato.

Come detto il tecnico di Parma non lo ha mai più chiamato in causa, affidandosi o a Messias o a Saelemaekers. Dest è così finito ai margini del progetto rossonero, con qualche acciacco di troppo che non gli ha permesso di giocarsi fino in fondo le sue carte.

L’americano, che in stagione ha giocato poco più di 600 minuti, per un totale di quattordici presenze complessive, è destinato a lasciare la compagnia e fare ritorno al Barcellona. Impossibile che il Milan decida di investire i 20 milioni di euro richiesti dai blaugrana per il riscatto.


Il Milan d’altronde non è certo scoperto nel ruolo occupato dall’americano. Il nuovo anno ha permesso a Stefano Pioli di riabbracciare Davide Calabria e Alessandro Florenzi.

I due italiani, reduci da infortuni importanti, sono pronti a dare il loro contributo nella parte finale della stagione. E’ evidente che con il ritorno del capitano e dell’ex Roma, per Dest non ci sarà più spazio. Il rischio concreto è che termini l’avventura in rossonero in tribuna.

Il futuro di Dest, che guadagna circa 3,5/4 milioni a stagione, appare dunque segnato e sarà lontano dal Milan. Le conferme, ormai, arrivano a grappoli. In Inghilterra nei giorni scorsi si è parlato di un possibile approdo in Premier League.

Si è parlato addirittura di un interessamento da parte del Manchester United. Anche in Spagna, MundoDeportivo, conferma il suo ritorno al Barcellona e sottolinea come la stagione deludente in rossonero rischia di non far arrivare offerte succulenti al club spagnolo.

Potrebbe essere costretto a darlo nuovamente in prestito. Da non escludere una sua permanenza al Barcellona ma attenzione alla pista tedesca, con l’Union Berlino sulle sue tracce

Written by SerieAlive

Quadro quasi completo, accordo trovato.

Penalizzazione Juve ridotta: ecco la nuova classifica