Calciomercato: Aston Villa scippo al Milan, concorrenza pazza.

0
1303

Per il giovane talento corsa al tempo, gli inglesi stanno cercando di anticipare la mossa. Ore frenetiche per il calciomercato invernale, del Milan e non soltanto. Negli ultimissimi giorni alla squadra rossonera sono stati accostati diversi profili per l’attacco, reparto che evidentemente ha maggiore bisogno di rinforzi.

Osorio, inserimento a sorpresa dei Villans: le ultime


Il profilo che sarebbe spuntato nelle ultime ore rappresenta probabilmente la pista più calda in casa Milan. Ovvero il giovane cileno Dario Osorio. Un attaccante certamente tutto da scoprire, ma che in patria vanta già ottimi numeri.

Classe 2004, attaccante esterno, sa giocare sia a destra che a sinistra in maniera convincente. 7 reti in 27 incontri disputati nell’ultima stagione del campionato cileno con la maglia dell’Universidad de Chile, uno dei club storici del paese sudamericano.

Il problema è che Osorio non piace soltanto al Milan. Come riferito da Gianluca Di Marzio, anche la Premier League inglese ha messo gli occhi sul talento cileno.

L’Aston Villa, storico club della città di Birmingham, si sarebbe inserito nella trattativa ed avrebbe inviato i propri emissari a trattare per Osorio.

La squadra allenata da Unai Emery potrebbe dunque anticipare Maldini e compagnia portandosi a casa Osorio in questa sessione di mercato. Anche se i ben informati sulla trattativa parlano ancora di un Milan in pole per l’acquisto del 19enne attaccante laterale.

L’Aston Villa rischia dunque di complicare la vita al Milan nella corsa ad Osorio. Ma i Villans non sono gli unici ad essersi interessati al gioiello cileno. Infatti in passato anche Wolverhampton e Brighton si erano mosse per visionare da vicino il calciatore.

L’invito di giocare in Premier League non dispiace affatto ad Osorio, il quale all’Aston Villa troverebbe una vera e propria colonia sudamericana.

In rosa sono presenti gli argentini Martinez e Buendia, i brasiliani Diego Carlos, Coutinho e Douglas Luiz ed il colombiano Duran. Manca al puzzle proprio un cileno, per completare lo scacchiere geografico.

In Italia invece gli occhi su Osorio li hanno messi in tempi non sospetti, oltre al Milan, anche Atalanta, Udinese e Bologna.