Al Ardhi ha deciso, alza l’offerta. Evitando intoppi, ecco i dettagli.

0
343

Conferme sempre più positive da InvestCorp sull’acquisizione delle quote di maggiornaza Milanda. Per portare a buon fine la trattativa c’è forte volontà. Questo il diktat di Investcorp, il fondo arabo che sta trattando in esclusiva l’acquisizione delle quote Milan.


Arrivano aggiornamenti sempre più positivi sull’affare che tiene molti tifosi rossoneri col fiato sospeso. L’ottima gestione di Elliott Management sta per terminare, come da programma in caso di un’offerta invidiabile per le quote di maggioranza.

Il fondo d’investimento del Bahrein è pronto a donare al Milan un upgrade su obiettivi, conti e risultati. Le intenzioni sono chiare: riportare immediatamente il club di via Aldo Rossi a competere ad alti livelli e vincere. Un progetto che avrà bisogno di tempo e denaro, ma la società araba non ha nessun timore ad affrontare tale sfida calcistica.

Al Ardhi aumenta la proposta: ecco quando si chiude

Come riferisce stamane la Gazzetta dello Sport, Investcorp ha fretta di chiudere. Ha ottenuto l’esclusiva a trattare con Elliott fino al termine del mese di aprile, dunque entro questa settimana. Ma la situazione sembra essere a buon punto.

Addirittura il presidente Mohammed Al Ardhi ha deciso di alzare l’offerta per evitare di andare per le lunghe. 80 milioni di euro in più sul piatto per convincere la famiglia Singer a cedere le quote di maggioranza entro inizio maggio. L’acquisizione complessiva costerà agli arabi una cifra intorno a 1,180 miliardi di euro, spesa record per il calcio italiano.

Se, come sembra, tutto è apparecchiato per la felice conclusione delle trattative, ci si domanda solo quando arriveranno le tanto agognate firme ufficiali. Si parla di venerdì 29 aprile come giorno fatidico e decisivo, ma non è da escludere che si slitti ad inizio maggio per definire il tutto, vista la complessità negli affari di questo livello.


Non arrivano né conferme né smentite dalle parti in causa. Sia Elliott che il fondo Investcorp hanno scelto di effettuare il tutto nel pieno rispetto per la squadra e per l’ambiente Milan. C’è uno Scudetto da conquistare ed ancora 4 turni di campionato determinanti per la banda Pioli. Dopo di che si ufficializzerà il tutto e si darà via al nuovo progetto tecnico-finanziario, con altissime aspettative da parte di tutti.