Al termine del derby il tecnico rossonero ha rilasciato delle dichiarazioni contro l’Inter di Inzaghi. Serata amara per il Milan targato Stefano Pioli, che esce nettamente sconfitto dal primo round Champions contro l’Inter di Simone Inzaghi a San Siro.

Ci si aspettava un match molto più equilibrato, invece i nerazzurri hanno letteralmente dilagato nel primo tempo.

Dzeko e Mkhitaryan, nel giro di tre minuti, hanno spazzato via le certezze del ‘Diavolo’, che ha dovuto fare i conti con la pesantissima assenza di Rafael Leao.

Al termine della sfida, mister Pioli si è così espresso ai microfoni di ‘Amazon Prime’ durante il post gara: “Squadra irriconoscibile? Che termini!

L’Inter ha giocato meglio di noi nel primo tempo e ha fatto due gol, noi abbiamo giocato meglio di loro nel secondo tempo, ma non abbiamo fatto gol.

Noi abbiamo sbagliato troppi palloni. Fino al 7′ l’Inter non era entrata nella nostra area, poi chiaro dovevamo essere più attenti. Dispiace perché volevamo un’altra prestazione e soprattutto un altro risultato. Cercheremo di fare meglio nella partita di ritorno“.

L’obiettivo era chiaro: “Essere una squadra compatta, intensa, aggressiva. L’Inter ha avuto la meglio su tanti duelli, tante seconde palle e questo ti fa prendere in mano la partita.

Due gol in 11 minuti complicano la gara, poi ho visto una grande reazione ed è quello che dobbiamo fare nella partita di ritorno“. L’allenatore emiliano ha le idee chiare in vista del ritorno: “Dobbiamo ripartire dall’atteggiamento del secondo tempo, quando abbiamo avuto le occasioni per accorciare.

Serve un approccio intenso e con più qualità rispetto ad oggi. Dobbiamo alzare il livello, mettendo in campo una prestazione diversa rispetto al primo tempo di questa sera e più vicina al secondo tempo“.

Alla domanda sul perché fosse arrabbiato con l’arbitro, Pioli ha così risposto: “Ho visto due atteggiamenti diversi per le due squadre in campo. Due pesi e due misure diverse“. Infine, chiosa su Leao: “Se ce la farà per il ritorno? Vediamo, la speranza è che possa riuscire ad esserci“.

Insomma, le cose non si sono messe affatto bene per il Milan, che stasera ha perso pure Bennacer per infortunio. Recuperare lo svantaggio sarà complicatissimo, a maggior ragione se Leao darà di nuovo forfait. Ma il verdetto definitivo, come sempre, arriverà dal campo sovrano.