Un accordo tanto atteso da tutti i rossoneri viene raggiunto con il giocatore, ecco le cifre e i dettagli. Il Milan vive il momento più importante della stagione. Campo e mercato, dall’Olimpico a Casa Milan, sono e saranno ore fondamentali per il futuro della società e non solo.

La Champions League è il grande obiettivo dei rossoneri, lo scontro con la Roma è ormai vitale a sette partite dalla fine del campionato. Poi ovviamente si penserà al derby con l’Inter che può valere soprattutto la storia.

Non solo, perché in questi giorni il Milan ha lavorato alacremente per mettere la parola fine a una delle telenovele più lunghe e per certi versi estenuanti degli ultimi anni del mercato in Serie A. Rafael Leao infatti si avvicina a grandi passi verso la firma con il Diavolo.

La vicenda è sempre stata a dir poco intricata, ma con grande pazienza e lavoro alla fine Maldini, Massara e Furlani sono riusciti a sbrogliare la matassa. Questo anche grazie alla volontà del portoghese di restare al Milan.

Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, infatti, Leao ha detto finalmente sì all’ultima offerta del club per il rinnovo del contratto.

Che sarà decisamente importante a livello di cifre e comporterà un investimento enorme per la società di Cardinale, che però crede ciecamente nel talento del portoghese. Siamo ormai all’ultima curva, manca solo un dettaglio.

Rafael Leao, appunto, ha detto sì allo sforzo decisivo del Milan per l’ingaggio. Secondo la rosea in queste ore c’è stata l’intesa verbale tra i rossoneri e il calciatore, che ha deciso di legarsi al Diavolo abbassando a zero il volume delle sirene Chelsea e Real Madrid.

Si tratterà di un contratto da 7 milioni di euro netti più bonus e con un premio aggiuntivo di 2 milioni alla firma. Il Decreto Crescita sta dando una mano enorme al Milan e al lordo il contratto di Leao peserà circa 9 milioni a stagione per un totale di circa 50 milioni in 5 anni.

L’annuncio sarebbe atteso nei prossimi giorni, addirittura il primo maggio farà slittare un po’ la firma. Ma in ogni caso bisognerà aspettare che si arrivi all’accordo definitivo anche con lo Sporting per la questione indennizzo al Lille.

Anche in questo caso comunque l’accordo sarebbe molto vicino, giovedì nella notte c’era stata una bozza di intesa che poi però è sfumata. Si tratta solo di uno slittamento, ma entro la prossima settimana potrebbe arrivare l’ok definitivo per tutto.

È tutto pronto nei dettagli per i contratti, ora si attendono le firme che magari potranno essere apposte anche prima del derby di Champions con l’Inter.